fbpx
scopri come diventare graphic designer

Come diventare Graphic Designer con un corso altamente formativo

Nel mondo del marketing e della comunicazione i grafici sono figure ricercate per svolgere diverse tipologie di lavori, ma è sempre più richiesta una grande preparazione che comprenda molti aspetti direttamente o indirettamente collegati a questo mestiere.

Chiunque abbia fatto ricerca su come diventare Graphic Designer si sarà accorto della grande e varia gamma di corsi che vengono proposti online e/o in aula. Non è di certo facile scegliere il percorso di formazione idoneo alle necessità richieste dal mercato del lavoro di oggi.

Cerchiamo di vedere insieme quali caratteristiche deve avere un corso che formi veri professionisti della grafica e quali possibilità di carriera può dare.

Il Graphic Design cosa fa?

Per Graphic Design s’intende tutto ciò che riguarda la creazione di grafiche da impiegare in processi di marketing e pubblicità.

In Italia la figura professionale che svolge questa attività è comunemente chiamata Grafico Pubblicitario anche se, in realtà, il suo lavoro spesso travalica l’ambito della sola promozione di aziende e prodotti per abbracciare quello più ampio della comunicazione, sia online sia offline.

Un Graphic Designer, quindi, non è un semplice “disegnatore” ma è un professionista che deve conoscere una vasta gamma di strumenti, avere conoscenze tecniche e sfruttare pragmaticamente le proprie doti artistiche.

Occuparsi di grafica pubblicitaria significa post-produrre immagini,impaginare progetti editoriali attraverso l’utilizzo di software, progettare e creare loghi, brochure, volantini, manifesti, packaging e tanti altri elementi che devono coniugare estetica e messaggio.

Da tenere in considerazione anche il fatto che un grafico, da solo o insieme al proprio team di lavoro, deve: relazionarsi con i clienti per capirne le esigenze, pianificare campagne promozionali a breve e lungo termine, gestire budget e tempi di consegna, coordinarsi con i colleghi e presentare i progetti ai committenti.

La giusta durata di un corso di Graphic Design

Spesso qualità e quantità sono concetti che si contrappongono uno all’altro, ma quando si parla di corsi di formazione queste due caratteristiche devono andare di pari passo.

Scegliere un corso che promette di trasformare in poche ore di studio un neofita in uno specialista non è assolutamente consigliabile. Il tempo è un fattore determinante quando si deve apprendere una cospicua mole d’informazioni.

Come è stato già accennato in questo articolo, sono molteplici le competenze necessarie per lavorare professionalmente come Graphic Designer e, di conseguenza, il programma di un corso deve per forza svilupparsi in un periodo medio/lungo e comprendere tutte le tematiche indispensabiliper affrontare successivamente il mondo del lavoro.

Un tempo congruo da investire per questo tipo di formazione è di diversi mesi e non di pochi giorni, se si vuole avere una preparazione completa e all’altezza del mercato attuale.

Argomenti di un corso professionale di Graphic Design

Le materie di un corso professionale per Graphic Designer non devono essere solo quelle necessarie per la realizzazione di immagini, ma devono coprire un ampio ventaglio di argomenti utili ad acquisire una cultura generale inerente ai lavori che si potranno svolgere dopo il periodo di formazione.

Un programma costruito per formare figure altamente qualificate deve comprendere almeno:

  • Grafica pubblicitaria
  • Informatica
  • Disegno con software per la grafica
  • Web design
  • Progettazione di packaging
  • Impaginazione
  • Editoria e tipografia
  • Marketing e comunicazione
  • Fotografia e composizione

A queste materie specifiche possono essere aggiunti studi ancora più ampi come, ad esempio, psicologia del colore, lingua inglese, basi di copywriting.

Inoltre, oggi è sempre più importante far avvicinare i Graphic Designer al web marketing, per questo è diventa fondamentale la conoscenza di una serie di elementi che collegano la grafica ai social network, alla realizzazione di siti internet, all’animazione digitale, al montaggio di video.

È evidente che non si possa più pensare a un Grafico Pubblicitario come a un lavoratore solitario che si occupa unicamente d’immagini, ma bisogna vederlo come un componente di una squadra che porta avanti progetti di comunicazione.

L’importanza dello stage di Graphic Design

Non basta affrontare con dedizione un approfondito percorso di studi per essere certi di sapere realmente lavorare all’interno di un’azienda o di un’agenzia di comunicazione.

È basilare scegliere un corso di formazione che garantisca un adeguato periodo di stage per poter finalmente applicare le conoscenze acquisite durante i mesi di studio. Mettersi alla prova e testare di persona cosa significhi svolgere questo tipo di lavoro è un’esperienza indispensabile per iniziare il proprio percorso professionale.

Un ente di formazione, oltre a istruire, dovrebbe essere il ponte che collega la teoria alla pratica e che permette di immettere sul mercato di riferimento le figure necessarie a soddisfare le richieste. Infatti, molto spesso uno stage diventa la prima occasione per firmare un contratto e cominciare la propria carriera da Graphic Designer.

Il corso di Graphic Design a Pescara

Gli sbocchi professionali dopo un corso di Graphic Design sono molteplici, si può mirare all’assunzione in studi grafici, aziende dell’editoria, web agency oppure iniziare a lavorare come freelance collaborando con diverse realtà locali e/o nazionali.

Presso l’Istituto Infobasic di Pescara puoi seguire il corso di Creative & Multimedia Design che si articola in 3 anni (2 obbligatori + 1 facoltativo di specializzazione) e con il quale puoi ottenere la Qualifica Professionale valida in tutta l’Unione Europea.

Durante il corso triennale è possibile anche conseguire importanti certificazioni aggiuntive che dimostrano la capacità di utilizzare in modo professionale software come Photoshop e Illustrator o quelli per la progettazione 3D.

Infobasic da vent’anni si occupa di formazione certificata nell’ambito dell’informatica e dell’ICT, avvalendosi unicamente di docenti qualificati e di un metodo che si riassume nel claim “Imparare Facendo”.

Come diventare Graphic Designer: scegli l’Istituto Infobasic

Se vuoi avere maggiori informazioni sul corso di Graphic Design scrivici subito e saremo felici di rispondere a ogni tua domanda.