Digital Marketing cos’è davvero oggi e perché è la chiave per la crescita delle Aziende

digital marketing cose

Condividi questo articolo

Il digital marketing cos’è? È l’elemento chiave per crescere e per aumentare le vendite online ed offline, nonché per accrescere la brand awareness. Non si limita alla gestione del sito web o della pagina Facebook dell’azienda, ma si estende ai percorsi d’acquisto multicanale in ogni mercato, consumer o business-to-business. Attraverso le piattaforme marketing più sofisticate, ogni azienda può trarre vantaggio dal digital marketing. Scopri di più leggendo questo articolo.

Digital Marketing Cos’è: definizione e punti fondamentali

Il marketing digitale, definito anche, web marketing, e-marketing, internet marketing, o modern marketing, si riferisce all’utilizzo di tecnologie e media digitali per raggiungere gli obiettivi di marketing. Il marketing digitale è uno strumento che aiuta a raggiungere gli obiettivi di marketing attraverso l’utilizzo di tecnologie e media digitali.

Per gestire la presenza online dell’azienda attraverso il sito web, i social network e l’app mobile, si possono utilizzare alcune tecniche di comunicazione online, come il posizionamento sui motori di ricerca, la SEO ed il CRO marketing, il digital advertising, il social media marketing, e l’e-mail marketing.

L’obiettivo è quello di acquisire dei nuovi clienti, di ampliare e rafforzare le relazioni con i clienti già acquisiti, di migliorare l’esperienza del cliente e di fornire i servizi migliori. Le tecnologie come il CRM e la marketing automation hanno un ruolo centrale nel raggiungimento di questi obiettivi.

Per avere successo nel digital marketing, è importante integrare le attività online con quelle tradizionali, come carta stampata, TV e direct mail, utilizzando una strategia di comunicazione multicanale chiamata multichannel marketing.

Le attività di marketing online e offline devono essere coerenti ed integrate, seguendo la definizione di un piano di marketing strategico che comprende la proposta dell’azienda, la mission, la fiducia del cliente ed i vantaggi funzionali ed emotivi. È importante fare un’analisi del contesto e dei trend di mercato dettagliata, con gli strumenti di marketing intelligence prima di iniziare con qualsiasi strategia.

Il digital marketing è fondamentale per la vendita perché qualsiasi percorso di acquisto inizia con una ricerca online, e deve essere analizzato per valutare quanto sia efficace. Nel creare un piano di marketing, è importante definire i KPI del marketing e monitorare costantemente i risultati per apportare miglioramenti.

Il digital marketing è un’attività che richiede rigore ed analisi, per alcuni tratti anche complessa, ma è importante sempre concentrarsi sui clienti e sui loro problemi per offrire soluzioni appropriate.

Le interazioni dei clienti con i brand e il processo d’acquisto avvengono principalmente online, rendendo necessario per le aziende adottare strategie di digital marketing per garantire la continuità del proprio business.

Il marketing digitale adotta strumenti e canali digitali per adattare le strategie di marketing alla Digital Transformation. Questo viene tradotto con l’utilizzo di canali online come i social media, i siti web, gli e-commerce e tutte le strutture digitali del web. Per avere successo, è importante abbracciare una cultura digitale ed acquisire il giusto mindset in modo da orientarsi in un sistema dove il confine tra il reale ed il digitale è sempre meno marcato.

Da branca del marketing tradizionale, il marketing digitale sta diventando sempre più rilevante grazie alla crescita del digitale e dell’accessibilità ad internet. La differenza principale tra digital marketing e marketing tradizionale è che il primo si sviluppa online, con costi di partenza più programmabili rispetto al secondo, che deve sostenere spese non indifferenti per la pubblicità sui media tradizionali, impianti pubblicitari, editoria cartacea, iniziative di ambient marketing ed altre procedure.

Il digital marketing offre valore alle persone in target attraverso la creazione e la diffusione di contenuti educativi sui propri canali, come il blog ed i social media. Questo valore aggiunto risiede nella difficoltà storica del marketing tradizionale nel fornire un valore informativo a supporto del prodotto o servizio, da promuovere senza interrompere i clienti, come per esempio attraverso delle pubblicità televisive. 

Il digital marketing consente di adottare strategie flessibili, veloci ed efficaci, con una corretta definizione dei costi, la possibilità di misurare e correggere i risultati e di confrontarsi con il mercato da human to human.

Digital Marketing Cos’è: i 5 punti chiave

Il digital marketing consiste nel trasferire la propria strategia di marketing ai canali digitali, creando relazioni efficaci tra clienti ed aziende, e fornendo supporto ai processi aziendali tradizionali.

Il digital marketing mira ad instaurare relazioni di fiducia tra aziende e consumatori, ascoltando e apprendendo dalle loro richieste e commenti. Ciò si realizza attraverso 5 elementi chiave.

1-DIGITAL DEVICE

Gli utenti interagiscono con diversi dispositivi digitali, come smartphone, tablet, PC e TV connesse per accedere a siti web ed app.

I dispositivi digitali sono il cuore della rivoluzione digitale ed incentivano la trasformazione digitale. La tecnologia ha permesso una maggiore e più veloce diffusione delle piattaforme online, delle app, dei social media, dei software in cloud, della formazione a distanza, e dei metaversi.

2-DIGITAL PLATFORM

Le interazioni iniziano solitamente attraverso una ricerca su browser o app, o tramite le piattaforme social come Facebook, Instagram, Linkedin, e YouTube, per poi atterrare sui siti web dei brand stessi o sulle piattaforme e-commerce, come quella di Amazon.

La Platform Economy rappresenta la tendenza del commercio a muoversi verso i modelli di business basati sulle piattaforme digitali. Queste piattaforme permettono ai consumatori, alle aziende ed al pubblico in generale di connettersi e condividere le proprie risorse, o di vendere i prodotti.

Le tipologie principali di piattaforme sono:

  • PIATTAFORME DI TRANSAZIONE: che agiscono come un mercato virtuale o come un luogo di incontro tra le varie comunità, come Amazon, Ebay o Facebook;
  • PIATTAFORME DI INNOVAZIONE: che forniscono strutture tecnologiche personalizzabili per l’uso individuale, come Microsoft, Oracle ed Hubspot;
  • PIATTAFORME DI INTEGRAZIONE: che combinano le funzionalità delle piattaforme di transazione con quelle di innovazione, dando vita ad un mercato simile a quello delle app online come l’App Store o Google Play.

Saper comprendere l’ecosistema delle piattaforme digitali è utile per riconfigurare il proprio modello di business, e per raggiungere efficacemente le proprie buyer personas.

3-DIGITAL MEDIA

È importante selezionare i canali di acquisizione, come la pubblicità, le e-mail ed i messaggi, i motori di ricerca e i social media, per raggiungere e coinvolgere i clienti. I canali possono essere outbound, come per esempio i messaggi diretti dal brand ai potenziali clienti, o inbound ovvero attraverso delle tecniche di attrazione.

I media sono strumenti di comunicazione che stanno nel mezzo tra chi trasmette e chi riceve informazioni. I media digitali utilizzano i dispositivi elettronici proprio per distribuire informazioni attraverso le diverse piattaforme come i social media, le piattaforme streaming, i blog ed i motori di ricerca, ed attraverso questi mezzi i contenuti possono essere distribuiti in modo da raggiungere un pubblico più ampio sia in organico, sia a pagamento. 

Ogni media ha dato origine a una tipologia di digital marketing basata sul mezzo stesso, richiedendo una conoscenza specifica dello strumento e della comunicazione adeguata.

Per comprendere meglio il concetto di marketing digitale, è possibile stilare un elenco dei dieci tipi più rilevanti:

  • SEARCH ENGINE MARKETING;
  • CONTENT MARKETING;
  • DISPLAY E PROGRAMMATIC ADVERTISING;
  • INFLUENCER MARKETING;
  • SOCIAL MEDIA MARKETING;
  • VIDEO MARKETING;
  • AUDIO MARKETING;
  • E-MAIL MARKETING;
  • AFFILIATE MARKETING;
  • MOBILE MARKETING.

4-DIGITAL DATA

La raccolta e l’analisi dei dati sono fondamentali per un marketing di successo, quindi è necessario essere data-driven e sfruttare i customer insight per creare comunicazioni personalizzate. Le tecnologie di Customer Data Platform (CDP) aiutano nella raccolta dei dati dei clienti provenienti da diverse fonti per effettuare Big Data Analysis.

La raccolta di dati è un elemento fondamentale per il marketing digitale perché deve essere misurabile ed utilizzabile per migliorare l’esperienza online dei clienti e dei prospect

L’analisi digitale implica l’analisi dei dati qualitativi, dei dati quantitativi aziendali, e dei dati della concorrenza per migliorare l’esperienza online dei clienti in modo da raggiungere i risultati prefissati. Con le competenze, i processi e le tecnologie adeguate, è possibile ottenere delle informazioni fondamentali sull’interazione con i clienti per migliorare i risultati aziendali.

5-DIGITAL TECHNOLOGY

Le tecnologie marketing, MarTech, sono indispensabili per creare esperienze interattive sui siti e sulle app, per creare campagne mirate, per segmentare l’audience, e per aumentare i tassi di conversione.

Oggi è improbabile pensare ad un business senza tecnologia digitale. I software come Hubspot o Oracle permettono di digitalizzare al meglio tutti i processi di marketing, di sales & service, in modo da integrarli con l’azienda. Questo permette di misurare i fattori di successo delle campagne, analizzare le criticità e migliorare la performance, o di svolgere marketing automation per lead generation e nurturing.

Digital Marketing Cos’è: gli obiettivi

Gli obiettivi del digital marketing sono numerosi secondo ed i principali obiettivi sono:

  • Per il 40% migliorare la qualità dei lead generati;
  • Per il 38% aumentare le vendite tra i lead identificati;
  • Per il 35% incrementare la brand awareness;
  • Per il 35% acquisire nuovi clienti.

Per raggiungere gli obiettivi aziendali, il team di marketing deve avere le competenze e gli strumenti, nonché la capacità di comunicare efficacemente con le persone attraverso i canali appropriati. È inoltre necessario definire gli obiettivi in modo più specifico come:

  • OTTIMIZZARE IL POSIZIONAMENTO SEO: per ottenere maggior traffico sul sito ed un aumento delle conversioni;
  • AUMENTARE IL NUMERO DI FOLLOWER SUI SOCIAL MEDIA: per far conoscere il brand ad una vasta audience;
  • MIGLIORARE LA SODDISFAZIONE DEI CLIENTI: introducendo il Net Promoter Score e garantendo una maggiore retention.

Il digital marketing offre molteplici touch point con il pubblico e può integrarsi con strategie omnicanale. La digital transformation richiede la sinergia, il lavoro di squadra e la digitalizzazione dei reparti sales & service, ma senza alcuna metodologia il rischio di spreco delle risorse è alto.

L’Omnichannel Strategy si tratta di un approccio olistico che mira a migliorare l’esperienza del cliente ed a sviluppare relazioni multicanale, andando oltre la promozione di prodotti e servizi.

Nell’ambito del marketing moderno, le tecnologie MarTech sono importanti ma è fondamentale gestire i canali online come supporto per l’intero ciclo di vendita sia online, sia offline. Bisogna lavorare insieme per un obiettivo comune e creare un mindset digitale nelle persone, attraverso importanti progetti di change management.

digital marketing

Digital Marketing Cos’è: come delineare una strategia vincente

Il digital marketing prevede quattro fasi: React, Act, Convert, e Engage.

  • REACT: è la fase che mira a raggiungere i potenziali clienti attraverso le tecniche come SEO, online advertising, PR e social media marketing;
  • ACT: riguarda le azioni intraprese per la conversione dei prospect;
  • CONVERT: prevede la trasformazione dei prospect in clienti e l’aumento delle vendite, attraverso attività di content marketing, lead nurturing, marketing automation e l’ottimizzazione delle landing page, dopo un’analisi del customer Journey. Definire i KPI cioè le metriche di performance, è indispensabile per monitorare i siti e l’e-commerce attraverso numerosi tool di web analytics, molti dei quali gratuiti;
  • ENGAGE: si concentra sulla fidelizzazione dei clienti e sulla creazione di una community attraverso il Customer Onboarding. È fondamentale monitorare le performance attraverso KPI ed utilizzare strumenti di web analytics.

Per una strategia digitale efficace è necessario avere obiettivi chiari e definiti, utilizzare strumenti di analisi e sintesi potenti, pianificare le attività e gestire bene le risorse, soprattutto in un contesto digitale.

1-ANALISI DEL CONTESTO

Il primo passo, come sempre, è analizzare il contesto in cui l’organizzazione si trova a competere, e valutare in modo critico le risorse e le competenze a disposizione. Di conseguenza, l’analisi della situazione viene suddivisa in modo logico in due parti: 

  • L’ANALISI DEL CONTESTO ESTERNO, che è al di fuori del controllo dell’organizzazione ed ha un impatto limitato o nullo;
  • L’ANALISI DELLE RISORSE E DELLE COMPETENZE INTERNE ALL’ORGANIZZAZIONE, sulle quali l’azienda ha un controllo esclusivo.

L’analisi del macro-ambiente online studia come le tecnologie, i comportamenti ed i modelli di business impattano la società nel suo insieme

L’analisi competitiva del micro-ambiente online invece si concentra sulla filiera di produttori, intermediari, marketplace, aggregatori, canali di distribuzione e di comunicazione, oltre al journey ed all’esperienza degli utenti e dei clienti.

Per quanto concerne l’analisi delle risorse e delle competenze interne, è indispensabile effettuare una valutazione accurata di ciò che si ha a disposizione, ovvero i canali di comunicazione e di distribuzione, le piattaforme digitali, gli strumenti e le competenze per la creazione, lo sviluppo, l’analisi e la comunicazione di dati e informazioni. In secondo luogo, è importante valutare attentamente le performance di tutti i canali, delle piattaforme e delle campagne di marketing digitale, dalle piattaforme e-commerce ai social, dai siti web ai blog, dalle campagne pubblicitarie al posizionamento sui motori di ricerca.

2-ANALISI SWOT

La matrice S.W.O.T. permette di analizzare gli aspetti interni ed esterni dell’azienda per identificare punti di forza, strengths, debolezza, weaknesses, opportunità, opportunities, e minacce, threats, nel mercato e nella società. Questa analisi aiuta a definire le migliori strategie per sfruttare le opportunità e proteggersi dalle minacce, valorizzando i punti di forza e compensando quelli di debolezza.

3-DEFINIZIONE DEGLI OBIETTIVI E DELLE LINEE GUIDA

La definizione degliobiettivièfondamentale in una strategia di marketing digitale, i quali devono essere chiari, misurabili e raggiungibili. Gli obiettivi si concentrano sulle vendite, il miglioramento dell’esperienza del cliente, il dialogo e la relazione con il cliente, l’efficienza e l’ottimizzazione delle attività di marketing digitale.

4- ELABORAZIONE DEL PIANO STRATEGICO

Una volta stabiliti gli obiettivi, è necessario definire una strategia che combini le attività, le risorse e le competenze per creare un vantaggio competitivo. I passi fondamentali per l’elaborazione della strategia includono:

  • LA SEGMENTAZIONE DEL MERCATO;
  • L’IDENTIFICAZIONE DEL TARGET;
  • IL POSIZIONAMENTO NEL MERCATO;
  • LA DEFINIZIONE DELLA PROPOSTA DI VALORE ONLINE;
  • L’ELABORAZIONE DEL PIANO DI DIFFUSIONE ATTRAVERSO I CANALI DIGITALI; 
  • LA CREAZIONE DEI CANALI DI COMUNICAZIONE;
  • LA RELAZIONE CON I CLIENTI.

Digital Marketing Cos’è: i 9 punti per una strategia efficace

Il costume Journey o il percorso d’acquisto dei consumatori è influenzato dalla brand reputation, dai blog, dalle recensioni e dalle opinioni online, quindi le aziende migliori integrano strategie di marketing online per soddisfare l’era digitale.

Il digital marketing serve per promuovere un brand e per vendere tutti i prodotti ed i servizi attraverso canali digitali.

Integrare il digital marketing consente di raggiungere un pubblico specifico ed interagire con loro in tempo reale. È possibile monitorare e tracciare tutte le azioni degli utenti per migliorare le strategie di marketing.

Per avviare una buona strategia di digital marketing, è importante:

  • STUDIARE IL PUBBLICO E LE SUE NECESSITÀ;
  • DEFINIRE QUALE SIA LA VALUE PROPOSITION;
  • STABILIRE GLI OBIETTIVI E LE PRIORITÀ AZIENDALI;
  • TRACCIARE I DATI DEGLI UTENTI PER GENERARE CONTATTI QUALIFICATI E PROFILATI;
  • USARE GLI STRUMENTI PIÙ INDICATI PER RAGGIUNGERE GLI OBIETTIVI AZIENDALI.

Gli strumenti del digital marketing essenziali e più utilizzati per garantire il successo aziendale sono 9: 

  1. ADVERTISING (ADV): L’Advertising è la promozione commerciale o di sponsorizzazione di un brand a pagamento. SEM e pay per click (PPC) sono esempi di advertising che migliorano la visibilità immediata attraverso aste online per le keyword scelte. Questo aiuta a competere con i competitors online ed aumentare le possibilità di visibilità. Usati correttamente, producono un ritorno sugli investimenti (ROI) e generano profitto per l’azienda;
  2. SEO E USER EXPERIENCE (UX): La Search Engine Optimization ottimizza la visibilità organica ed il posizionamento del sito aziendale nei motori di ricerca come Google. Offrendo un design intuitivo ed accattivante, contenuti rilevanti con le giuste keyword ed una struttura di facile navigazione per dispositivi mobili, è possibile generare del traffico qualificato e migliorare le performance del sito web;
  3. CONTENT MARKETING: Il Content Marketing prevede la creazione e la distribuzione dei contenuti come gli articoli dei blog, per attirare gli utenti qualificati al proprio sito e creare relazioni. I contenuti interessanti possono aiutare la crescita del business in termini di SEO e l’acquisizione di contatti tracciabili, guidando gli utenti attraverso il Conversion Funnel e offrendo loro un’esperienza utile e piacevole;
  4. DIGITAL PR: Il Digital PR è una tattica che aiuta i brand a costruire relazioni con blogger, giornalisti online ed utenti dei social network per migliorare la loro reputazione e la loro visibilità online. Questa strategia può avere effetti positivi sulla SEO, sulla conversion rate e sul ROI, aiutando a far conoscere al pubblico un prodotto o servizio innovativo o un nuovo brand;
  5. SOCIAL MEDIA MARKETING (SMM): Il Social Media Marketing si occupa di promuovere i prodotti, i servizi ed il brand attraverso l’utilizzo dei social network, consentendo l’interazione diretta tra l’azienda e gli utenti. Selezionare le piattaforme social adatte al target di riferimento, presidiarle bene ed ascoltare il pubblico sono elementi importanti per il successo della strategia di marketing. In questo modo, si possono ottenere prestazioni migliori e migliorare le performance giorno dopo giorno;
  6. CONVERSION MARKETING: Il Conversion Marketing utilizza l’analisi dei dati, la creatività, la tecnologia ed il business per convertire i visitatori in clienti paganti ed i first-time customer in clienti fidelizzati. Attraverso la lettura dei dati raccolti, è possibile apportare modifiche strutturali all’architettura ed al design del sito, ed ottimizzarlo tramite gli A/B testing per accompagnare più utenti attraverso il Conversion Funnel;
  7. MARKETING AUTOMATION: Il Marketing Automation automatizza le azioni di marketing attraverso software come Eloqua o Salesforce Marketing Cloud, ottimizzando le strategie di web marketing, generando opportunità di vendita e velocizzando il ciclo. Gestisce l’aggiornamento e la segmentazione automatica del database, l’invio di e-mail e la registrazione dei punti di contatto con i possibili clienti;
  8. E-MAIL MARKETING O DIRECT E-MAIL MARKETING (DEM): L’E-mail Marketing è l’invio di e-mail e newsletter per comunicare direttamente con i lead ed i prospect per la vendita di un prodotto o di un servizio, e per la fidelizzazione. Un’e-mail ben curata crea una connessione personale con il destinatario. Strumenti di automazione dell’e-mail marketing come Mailchimp aiutano a segmentare il target ed automatizzare l’invio delle newsletter;
  9. MOBILE MARKETING: Il Mobile Marketing è un insieme di attività di marketing multicanale che mirano a raggiungere il pubblico sui dispositivi mobili, come smartphone e tablet, utilizzando strumenti come i siti web responsive, la localizzazione GPS, gli SMS, i social media e le app. È fondamentale per una strategia di marketing di successo, in quanto sempre più persone in Italia si collegano ad internet tramite dispositivi mobili.

Digital Marketing Cos’è: i trend del marketing digitale

Il digital marketing offre numerose opportunità di innovazione, con tecnologie come il Blockchain e l’AI che stanno diventando tendenze in atto, anche se ancora limitati per la maggioranza delle imprese. Le tendenze principali del momento sono:

1-BIG DATA MARKETING & MARKETING ANALYTICS

L’analisi dei dati è ora una realtà consolidata nel marketing. Le competenze di raccolta, l’aggregazione, l’analisi e la visualizzazione dei dati sono elementi fondamentali per prendere decisioni e per gestire le iniziative e le campagne. L’analisi semantica, l’analisi dei social media, le regole associative e la sentiment analysis, danno la possibilità di gestire ed analizzare i volumi di dati. Tuttavia, è molto importante rispettare le norme di sicurezza e privacy previste dal GDPR.

2-MARKETING AUTOMATION

Attraversogli analytics si possono conoscere i gusti, gli interessi ed i desideri dei clienti, ed offrire a ciascuno esattamente ciò che desidera grazie al marketing automation. Questo renderebbe unica ed individuale l’esperienza con il brand per ogni cliente.

Grazie al marketing automation, oggi è possibile fornire ad ogni utente il contenuto o l’informazione che desidera nel momento più opportuno, creando così un’esperienza unica con il brand. Questo è particolarmente utile per clienti numerosi ma di valore individuale relativamente basso.

3-PROGRAMMATIC ADVERTISING & REAL TIME BIDDING PLATFORM

Il Programmatic Advertising ha rivoluzionato l’advertising ed i media rendendo più efficiente l’assegnazione di spazi pubblicitari. Grazie alle nuove piattaforme di Programmatic Ads, lo spazio di una pagina è occupato dal contenuto che risulta più pertinente per l’utente.

La personalizzazione dell’esperienza utente è sempre più importante, con conseguenze come la mancanza di uniformità tra la stessa pagina web o la bacheca di un social network visualizzata da diversi utenti. Ciò sta portando ad una rivoluzione nell’advertising ed all’uso di piattaforme di Real Time Bidding, per la vendita degli spazi pubblicitari in tempo reale.

Negli ultimi anni, il ruolo del CMO, il CHIEF MARKETING OFFICER, è diventato sempre più importante tra i C-Level. I professionisti del marketing, come il Social Media Manager, il SEO specialist e il Data Scientist, sono considerati fondamentali per il successo dell’azienda. La raccolta dei dati dei clienti e la collaborazione tra le funzioni aziendali diverse, sono i fattori chiave per una strategia di crescita efficace.

Il data-driven marketing è diventato un elemento cruciale per le aziende con maggiori performance di crescita. 

I CMO hanno un ruolo sempre più importante nella modellazione dell’architettura dei dati, che permette di ottimizzare meglio la segmentazione, il targeting, la personalizzazione e l’agilità. Gli insight dei clienti non servono solo a prendere essenziali decisioni di marketing, ma possono influenzare anche le decisioni aziendali più strategiche, in modo da accrescere il ruolo dei marketer nelle aziende.

I CMO hanno quindi il compito di far sentire la voce dei clienti in azienda, e devono creare una connessione fra le diverse business unit, in modo da rendere l’organizzazione davvero customer-centric.

Il marketing è imprescindibile dalla tecnologia e la figura del MARKETING TECHNOLOGIST aiuta a gestire i punti di contatto tra clienti e aziende, poiché la tecnologia è diventata parte integrante dell’esperienza e richiede una governance dei budget e delle scelte tecnologiche. È importante coordinarsi per evitare duplicazioni, poiché l’accesso alle soluzioni è aperto a tutte le aree aziendali.

Il marketing technologist facilita il raggiungimento della promessa della tecnologia per il marketing, ovvero creare esperienze contestualmente rilevanti per il cliente nel momento più opportuno attraverso il punto di contatto preferito. Questo ruolo richiede competenze trasversali per mixare processi che coinvolgono tecnologia e business.

Digital Marketing Cos’è: il master annuale in Web & Social Media Marketing Infobasic

Per diventare un esperto in Digital Marketing è fondamentale formarsi su ogni aspetto del marketing online e fare esperienza sul campo, per acquisire i meccanismi e gli strumenti utili per delineare una strategia online completa.

È possibile iniziare con dei corsi che uniscono la parte teorica a quella pratica, seguendo gli eventi di settore e restando sempre aggiornati sulle novità, poiché il settore digital è costantemente in evoluzione.

Il MASTER ANNUALE IN WEB & SOCIAL MEDIA MARKETING di Infobasic ha come obiettivo quello di formare una figura professionale specializzata nella progettazione e nella pianificazione delle attività di marketing per i media digitali.

Il corso approfondisce i modelli di comunicazione più recenti ed i linguaggi utilizzati nei canali quali Internet, motori di ricerca, mobile, web 2.0 e social network.

Il corso di 460 ore è per il 90% pratico e garantisce uno stage di 120 ore in una delle aziende convenzionate con l’istituto Infobasic, per un’esperienza formativa più completa, e per permettere allo studente di lavorare su progetti veri e mettere in pratica le conoscenze acquisite durante la fase di formazione.

A causa dell’uso massivo di internet, dei nuovi media, dei social network e dei dispositivi mobili, tutte le professioni devono integrarsi con una nuova componente digitale. Il marketing è un settore che ha portato i più netti cambiamenti nella comunicazione.

La figura del Digital Marketer è una delle più richieste attualmente sul mercato del lavoro, perché possiede le competenze giuste per tradurre in nuove opportunità di lavoro le logiche comunicative, attraverso l’uso sapiente dei social media, delle applicazioni mobile e di tutte le piattaforme online di comunicazione e di marketing digitale.

Durante il corso annuale verranno affrontati i seguenti argomenti:

  • Digital Strategy;
  • Inbound marketing & lead generation;
  • SEO;
  • Blogging & SEO copywriting;
  • SEM & display advertising;
  • E-mail marketing;
  • Web analytics base;
  • Facebook community marketing;
  • Facebook advertising;
  • Instagram & influencer marketing;
  • Content marketing & blogging;

Al termine del master è possibile conseguire anche la certificazione Google Ads.

L’istituto di Alta Formazione Infobasic da oltre 20 anni è specializzato nella formazione di figure professionali, attraverso corsi e master che uniscono sia la teoria, sia la pratica seguendo la linea del Learning By Doing, la quale dimostra l’importanza di mettere alla prova subito le conoscenze teoriche acquisite direttamente nel mondo del lavoro.

Se hai bisogno di informazioni più dettagliate per sapere il digital marketing cos’è, ed avere maggiori dettagli sul nostro MASTER ANNUALE IN WEB & SOCIAL MEDIA MARKETING, puoi contattarci per avere tutte le informazioni che necessiti chiamando allo 085 4549018 o scrivendo un’e-mail ad info@infobasic.it, ti aspettiamo!

Subscribe To Our Newsletter

Get updates and learn from the best

Altri articoli

News

25 anni di Infobasic

25 anni di Infobasic! Sabato 8 giugno abbiamo celebrato un traguardo speciale: il 25° anniversario dell’Istituto Infobasic! È stata una serata indimenticabile, piena di emozioni

Do You Want To Boost Your Business?

drop us a line and keep in touch