fbpx

Visual Merchandising


Categoria :

Master Annuale

Il Corso


Negli ultimi anni il punto vendita ha subito una sostanziale evoluzione, principalmente per la parte di comunicazione, allestimento e organizzazione degli spazi espositivi. In un mercato in cui l’immagine che un prodotto riesce a trasmettere risulta essere fondamentale, ecco che nasce l’esigenza di creare figure specializzate che siano in grado di promuovere un prodotto di forte impatto visivo. Il Visual Merchandiser è un professionista capace di migliorare l’immagine globale del punto vendita, allestire vetrine e spazi espositivi, usare tecniche di comunicazione visiva applicate alla vendita diretta.

    Obiettivi

    Al termine del corso, il partecipante saprà realizzare l’allestimento della collezione in showroom e replicarla con le dovute modifiche nei punti di vendita, enfatizzando i key items e sviluppando le necessarie strategie di comunicazione del prodotto in tutte le fasi. Il corso si pone i seguenti obiettivi: – Imparare a gestire il sistema espositivo in punti vendita e showroom; – Imparare a valorizzare gli spazi dello store per favorire l’esperienza di acquisto – Apprendere le principali strategie visive per comunicare l’identità del brand.

    Destinatari

    Il corso è rivolto a tutti coloro che vogliono diventare professionisti della comunicazione visiva e dell’arredamento di punti vendita.

    Stage

    Al termine del percorso è previsto uno Stage della durata di 130 ore con una delle aziende convenzionate con il ns Istituto. L’esperienza è altamente formativa per lo studente oltre che un’ottima opportunità per entrare attivamente nel mondo del lavoro.

    Sbocchi Lavorativi

    Il Visual Merchandiser può operare con un contratto da dipendente presso una sola azienda, oppure come professionista freelance per più negozi. Il settore in cui la figura è maggiormente diffusa è quello del fashion retail, per l’esposizione di capi di
    abbigliamento, ma anche nell’ambito della promozione di prodotti di cosmesi e di arredamento.
    Oltre a lavorare all’interno di punti vendita, questa figura può operare anche nell’ambito di fiere, sfilate e showrooms. L’obiettivo centrale attorno cui orbita tutta l’attività del Visual Marchandiser è la massimizzazione dell’attrattività dei prodotti, con una strategia espositiva che stimoli il consumatore all’acquisto e faciliti la preselezione dei prodotti stessi.

    Figura Professionale

    La figura del Visual Merchandiser sta acquistando sempre più rilevanza nel mercato odierno. A causa di un sostanziale livellamento dell’offerta e della diffusione di prodotti simili in più negozi, si rivela sempre più importante puntare sull’immagine per la promozione del punto vendita. L’impatto visivo, infatti, può fare la differenza nella valorizzazione di vetrine e negozi, orientando sensibilmente la scelta dei consumatori.

    Argomenti

    Scopri il Programma
    • Brand Identity
    • La comunicazione psicologica
    • Gli elementi del Visual
    • Il V.M come strumento di marketing
    • Layout del negozio
    • Illuminotecnica
    • Scenografia grafica
    • Disegno tecnico e rendering
    Open chat
    1
    Contattaci
    Possiamo aiutarti?