fbpx
programmatore Java: come prepararsi al colloquio di lavoro

Programmatore Java: come prepararsi a un colloquio di lavoro?

Dopo aver terminato un percorso di specializzazione, come il corso per diventare programmatore Java, ecco che un po’ di ansia ti assale. È del tutto normale, ma devi sapere che specializzarti in questo settore significa avere la sicurezza di trovare subito un lavoro. Ma la prima difficoltà da superare è proprio il colloquio: devi rimanere concentrato e non commettere errori. Solo così riuscirai a fare bella figura e ad essere assunto.

Come fare? Te lo spieghiamo con il post di oggi, ma prima facciamo chiarezza sulla professione del programmatore Java: quali sono le competenze e le certificazioni? Quanto guadagna?

Programmatore Java: corso di specializzazione a Pescara, lavoro e guadagno

Perché diventare programmatore Java? Te ne sarai già accorto dagli annunci di lavoro che hai letto: c’è una grande richiesta di web developer specializzati e abili conoscitori di un software di programmazione specifico. Il motivo è semplice: quando si parla di programmatori, ci si riferisce a una qualifica troppo generica. Chi lavora come web developer si occupa del database, del software e di tutti gli aspetti che riguardano il back-end, dalla progettazione, alla creazione di siti web e app.  

Accanto a questa figura, spiccano due profili professionali molto ricercati:

  1. il full stack developer, che è specializzato sugli aspetti back e front end.
  2. il programmatore Java, che conosce questo linguaggio di programmazione.

Oggi ci concentriamo sul programmatore Java, che, appunto, può contare su competenze specifiche di Java e su capacità molteplici, come la scrittura di codici, il problem solving e tanta concentrazione accompagnata da controllo e pazienza.

Quanto guadagna un programmatore Java? Il suo stipendio parte dai 30 mila euro all’anno e in 4-5 anni di carriera può arrivare a 60mila euro.

In Italia, i programmatori Java sono difficili da trovare e il settore ICT li cerca.

Ecco perché tra le novità dell’Istituto Infobasic ci sono due percorsi di programmazione avanzata mirati a formare sviluppatori specializzati:

Ciascun percorso ha l’obiettivo di fornire un ampio ventaglio di competenze pratiche e teoriche. In particolare, il corso di programmazione Java è mirato al conseguimento della prestigiosa certificazione OCA-Oracle Cartified Associate e non solo. Al termine del percorso verranno organizzati colloqui con le aziende partner del progetto.

Come prepararsi al colloquio di lavoro in ambito Java?

Programmatore Java: come prepararsi al colloquio di lavoro

programmatore Java corso specializzazione pescara

Quando avrai concluso il nostro corso di programmatore Java, avrai subito diritto a un colloquio con una delle aziende partner. Cosa dovrai fare? Il primo step è sistemare il tuo curriculum. Presentarti al colloquio senza curriculum potrebbe essere un grave errore. Dunque, dedica qualche minuto a compilarlo nel dettaglio. Il curriculum del programmatore Java deve:

  • essere curato (anche nella forma). Scrivi tutte le informazioni con uno stile semplice e chiaro;
  • contenere tutte le competenze tecniche (i corsi di formazione frequentati, gli aggiornamenti…) e i corsi extrascolastici;
  • illustrare brevemente eventuali progetti privati inerenti alla programmazione.

Prima di incontrare il responsabile dell’azienda che intende reclutarti, è consigliabile prepararti. Ecco a te qualche consiglio.

  1. Cerca online informazioni sull’azienda: di cosa si occupa, quali sono i servizi offerti…in questo modo dimostrerai di essere informato su tutto ciò che riguarda il posto di lavoro al quale ambisci;
  2. ricordati di verificare che sul tuo sito e sui tuoi canali social -in particolare Linkedin – le informazioni siano corrette e aggiornate. Solitamente, infatti, chi si occupa di risorse umane e svolge colloqui, cerca online informazioni sui candidati.

Quando ti troverai di fronte al selezionatore, inizierà la parte del colloquio tecnico mirato alla verifica della tua preparazione (capacità tecniche ed eventuali esperienze lavorative precedenti).  Ecco un piccolo esempio delle domande che il responsabile delle risorse umane dell’azienda potrebbe rivolgerti:

  • quali linguaggi di programmazione conosci?
  • Quali sistemi o strumenti sai utilizzare?
  • Quali certificazioni hai conseguito?

In questa fase, il selezionatore potrebbe metterti alla prova, proponendoti casi reali e chiedendoti di scrivere alcune righe di codice.

Nella seconda parte del colloquio, verrà indagato quanto tu sia motivato a ricoprire un ruolo nell’azienda. Si parlerà delle tue aspirazioni e potrebbero esserti rivolte domande che riguardano le tue capacità trasversali:

  • in che modo organizzi il tuo lavoro?
  • Come risolvi i problemi?
  • Come lavori in team?
  • Come gestisci il tuo tempo e con le priorità?
  • Che rapporto hai con le scadenze?

Programmatore Java e colloquio di lavoro: sei pronto?

Come vedi, non è difficile prepararsi a un colloquio di lavoro nel settore della programmazione. Tre sono i semplici step da seguire per arrivare preparati:

  1. avere un curriculum curato e un sito aggiornato;
  2. informarti sull’azienda;
  3. raccontare le tue competenze, la tua esperienza attraverso casi reali e problemi che sei riuscito a risolvere e parla dei tuoi interessi. In definitiva, sii te stesso 😊

Se sei pronto a specializzarti in uno dei settori più richiesti, compila subito il form per effettuare la pre-iscrizione. Ti aspettiamo!

professionista di successo

Open chat
1
Possiamo aiutarti?
Powered by