fbpx
come diventare app developer

Come diventare App Developer: ecco il corso Infobasic

Lavorare nel digitale non significa poter svolgere qualunque mansione all’interno di una web agency o di un’azienda di sviluppo software, ma specializzarsi in una competenza precisa e diventare un esperto.

Se sei appassionato di informatica e di programmazione puoi orientare questa tua attitudine verso lo sviluppo di applicazioni. Questi software per dispositivi mobili che utilizziamo tutti noi ogni giorno sugli smartphone sono sempre più richieste e, di conseguenza, gli sviluppatori specializzati in questo ambito sono molto ricercati.

Ora ti starai chiedendo: come posso diventare App Developer?

In questo articolo vogliamo spiegarti di cosa si occupa questo professionista, quali skills deve avere e descriverti il corso Infobasic pensato appositamente per diventare sviluppatore.

Di cosa si occupa uno sviluppatore di App?

Uno sviluppatore di applicazione, chiaramente, si occupa di tutto ciò che riguarda la creazione di software utilizzabili su smartphone, tablet, laptop, ma il suo lavoro è più articolato di quanto sembri.

Un App Developer svolge le seguenti mansioni:

  • Ascolto delle esigenze del cliente
  • Studio e analisi per sviluppo di nuove applicazioni
  • Ideazione del progetto
  • Realizzazione di mockup
  • Creazione dell’app
  • Test del front end e del back end per individuare bug
  • Ottimizzazione dell’applicazione
  • Rilascio dell’applicazione sul web
  • Sviluppo di aggiornamenti

Questo elenco ti fa capire che un App Developer non lavora isolato nel suo studio preoccupandosi solo della programmazione di un software, ma di tutto ciò che ruota intorno a questa attività.

Inoltre, uno sviluppatore oggi deve essere in grado di interfacciarsi e collaborare con altri professionisti dell’ambito digitale, che intervengono nell’intero processo in cui è calata la creazione di un’applicazione per dispositivi mobili, quindi anche operazioni di marketing e/o commerciali.

app developer

Quali skills devi avere per diventare App Developer?

Partiamo dalle soft skills che rendono più semplice la formazione di un futuro App Developer.

Basta leggere l’elenco delle mansioni inserito nel paragrafo precedente per intuire che uno sviluppatore debba avere spiccate capacità critiche, d’analisi, di gestione delle scadenze e di problem solving. 

Inoltre, per diventare un professionista di successo, sono indispensabili doti comunicative e relazionali, che permettono di lavorare in team e di esporre i propri progetti ai clienti.

Passiamo alle hard skills. Lo sviluppatore di App deve avere competenze informatiche di alto profilo, deve quindi conoscere i principali linguaggi di programmazione e anche quelli di nicchia, gli ambienti di sviluppo e i diversi sistemi operativi.

Per avere dimestichezza con tutto questo è necessario seguire un percorso di formazione qualificato e qualificante, che preveda lezioni molto verticali sui linguaggi di programmazione, ma che ti dia anche l’opportunità fin da subito di mettere in pratica ciò che apprendi durante le lezioni.

Il corso che ti presentiamo nel prossimo paragrafo è pensato esattamente per trasformare un abile appassionato di informatica come te in uno specialista nello sviluppo di applicazioni.

Il corso Infobasic di Sviluppo Software per diventare App Developer

Il corso di Sviluppo Software di Infobasic nasce per dare l’opportunità di apprendere tutto ciò che è necessario per diventare un professionista altamente preparato a chi come te conosce l’informatica e vuole farla diventare un lavoro.

Una volta terminato il ciclo di studi sarai capace di sviluppare applicativi informatici utili a risolvere, gestire e automatizzare processi e a soddisfare le esigenze degli utenti che cercano soluzioni digitali facili da usare dai dispositivi mobili.

Andiamo ad analizzare le principali caratteristiche del corso.

Durata del percorso di formazione per diventare App Developer

Questo corso Infobasic fa parte di quelli triennali, che prevedono un biennio a frequenza obbligatoria e un terzo anno facoltativo.

Durante il primo anno apprenderai materie essenziali per procedere con lo studio e l’applicazione di linguaggi di programmazione e per stimolare la tua capacità di analizzare progetti e di trovare soluzioni efficaci ai problemi che possono nascere durante il processo di sviluppo di un software. 

Dopo il primo anno sarai già capace di programmare in OOP con Java, di creare siti web dinamici con PHP e conoscerai la struttura di un sistema informativo web based e il funzionamento delle App.

Le lezioni e i laboratori che frequenterai nel secondo anno di corso ti permetteranno di approfondire tutto ciò che riguarda la progettazione di software, database e web engineering.

Il ruolo dei project lab è molto importante, perché proprio grazie alle ore passate su progetti reali o su simulazioni create ad hoc dai docenti colmerai rapidamente il gap tra teoria e pratica.

Al termine del biennio potrai decidere se concludere definitivamente il tuo percorso di studi o investire un ulteriore anno per specializzarti in uno dei seguenti ambiti:

  • Robotics Engineering
  • Cyber Security
  • DevOps Specialist
  • Blockchain Developer

Per intraprendere la carriera da App Developer potrebbe esserti molto utile ultimare la tua formazione con un focus sul DevOps o sulla Blockchain.

Certificazioni che ti saranno utili per la carriera da sviluppatore

Durante gli anni in cui frequenterai il corso di Sviluppo Software acquisirai una preparazione completa che ti permetterà di superare gli esami per ottenere tre importanti certificazioni:

  • Oracle Certified Professional Java SE 11 Developer
  • Python Coding Apprentice Certification
  • PHP Developer Fundamentals on MySQL Environment

Questi attestati mostreranno il tuo alto grado di formazione quando, dopo aver superato anche l’esame finale del corso Infobasic, presenterai il tuo curriculum ad aziende, agenzie di web marketing e software house.

Stage e inserimento lavorativo

Per continuare nel solco della pratica unita alla teoria, Infobasic organizza stage per coloro che terminano i corsi di formazione.

Quando arriverai alla fine del percorso di formazione per sviluppatore di software potrai sfruttare le 250 ore di stage presso un’azienda partner di Infobasic per misurarti con le dinamiche della professione che vuoi intraprendere.

Lo stage rappresenta anche un trampolino di lancio per la tua carriera, perché se ti mostrerai all’altezza delle aspettative, probabilmente riceverai una proposta di lavoro.

Considera che l’obiettivo del corso è arrivare a un inserimento lavorativo degli studenti pari all’85%.

Vuoi maggiori informazioni sul Corso Infobasic di Sviluppo Software? Visita la pagina del sito con tutti i dettagli.

Open chat
1
Contattaci
Possiamo aiutarti?