Come diventare un grafico 3D

come diventare grafico 3d

Condividi questo articolo

Non è la prima volta che parliamo di come diventare grafico 3d e il motivo è semplice: è una delle professioni più ricercate dalle imprese.

Questo successo è dovuto all’evoluzione della tecnologia, alla digitalizzazione di molti processi industriali e anche di tantissimi attività quotidiane svolte dai consumatori.

I modelli tridimensionali consentono di semplificare la progettazione di oggetti reali e virtuali, di creare ambienti digitali che restituiscono sensazioni eccellenti agli utenti, di aumentare la quantità e la qualità delle informazioni di cui possono usufruire tecnici e comuni cittadini.

Andiamo a vedere il percorso ideato da Infobasic per coloro che vogliono diventare professionisti della grafica 3D.

Dati sulla carriera di grafico 3D

In una ricerca datata 2019 svolta da Burning Glass Technologies, società di software per l’analisi del mercato del lavoro, emergono dati che fanno capire quanto sia diventato importante il ruolo del grafico 3D.

Nell’introduzione dello studio dal titolo “Visualizing the Future – Demand for 3D Graphics and Real-time 3D Across the Economy” è evidenziato che “la grafica 3D è diventata essenziale per comprendere progetti e concetti in settori diversi come l’architettura, la produzione, l’assistenza sanitaria e il cinema”.

diventare grafico 3d con Infobasic

I dati che descrivono la necessità di immettere sul mercato professionisti formati adeguatamente per questo particolare settore sono:

  • 42% di crescita della domanda per skills grafica 3D
  • 601% di crescita della domanda per skills real-time 3D
  • 34% in più sullo stipendio medio per le skills grafica 3D
  • 57% in più sullo stipendio medio per le skills real-time 3D

Queste percentuali devono far riflettere sulle enormi possibilità lavorative che può avere un grafico 3D specializzato e pronto a mettersi in gioco in un mercato sicuramente competitivo, ma altrettanto stimolante.

Diventare un grafico 3d con Infobasic: formazione di base e specializzazione

Frequentando il Master triennale in Creative & Multimedia Design Infobasic si può diventare esperti di Grafica e Animazione 3D, ma anche di Web Design, Video Design, Visual Merchandising, Web & Social Media Marketing.

Queste cinque specializzazioni possono essere scelte solo dopo aver frequentato due anni obbligatori in cui l’allievo apprende tutte le materie basilari per sviluppare una carriera nel mondo della grafica e della comunicazione digitale.

Nei primi due anni i piani di studio prevedono l’apprendimento dell’utilizzo dei principali programmi che vengono utilizzati dai graphic designer, ma anche di materie teoriche indispensabili per creare quell’ampio know-how che oggi viene richiesto a un grafico.

Durante il primo e il secondo anno di corso le lezioni sono incentrate su:

  • Fondamenti di Informatica
  • Illustrazione Vettoriale
  • Compositing Fotografico
  • Psicologia del colore
  • Lettering
  • Tipografia e Impaginazione
  • Tecnologie poligrafiche
  • Copywriting
  • Fotografia
  • Pubblicità
  • Marketing
  • Inglese
  • Creatività
  • Laboratorio
  • Editoria
  • Web Marketing
  • Montaggio video
  • Tecniche di Disegno 3D con 3D studio Max
  • Packaging
  • Grafica Web

Questo elenco di materie mostra quanto sia completo il percorso di studi che viene seguito dai frequentatori del corso in Creative & Multimedia Design di Infobasic e, quindi, adeguato a formare figure professionali pronte per entrare realmente nel mondo del lavoro.

Una volta acquisite queste forti basi si può scegliere di frequentare il terzo anno per focalizzare la propria carriera su uno dei cinque ambiti elencati in precedenza.

Di certo la specializzazione in Grafica e Animazione 3D è quella che proietta maggiormente nel futuro e che permette di strutturare una carriera lunga e soddisfacente.

Il grafico 3D deve fare pratica

L’attuale mondo della formazione è molto vario e può creare un po’ di confusione nelle persone che cercano informazioni su corsi specifici e trovano offerte a basso costo e che comportano poco impegno contrapposte ad altre molto più strutturate.

Questa premessa è utile per introdurre un tema molto importante per coloro che vogliono entrare nel settore della grafica 3D da professionisti, ovvero l’importanza della pratica associata allo studio teorico.

Non è possibile inserire in un esiguo piano di studi anche ore di esercitazione e settimane di stage. Proprio per questo motivo il Master di Infobasic ha la durata totale di tre anni.

Il tempo complessivo da investire nel corso Creative & Multimedia Design è di 1100 ore, ma sono da notare con particolare attenzione la quantità di ore dedicate ai laboratori e allo stage presso aziende partner di Infobasic, rispettivamente:

  • 300 ore di Project Lab
  • 275 ore di Stage

Quasi 600 ore in cui l’allievo prende realmente contatto con la professione che vuole iniziare a fare e che, per la parte dedicata allo stage, possono diventare anche uno strumento efficace per ottenere un primo lavoro una volta terminato il corso.

Sono oltre 300 le aziende che collaborano con Infobasic. In questo ampio bacino imprenditoriale viene individuato il contesto migliore in cui introdurre lo stagista, il quale diventerà parte attiva dell’azienda per 3 mesi.

Per diventare un grafico professionista contano anche i titoli

Alla fine di un corso è fondamentale ottenere attestati che dimostrino quale tipo di preparazione ha ottenuto l’allievo, perché le aziende fanno ricerche del personale prima di tutto basandosi sul curriculum e successivamente sul colloquio.

Presentarsi a un datore di lavoro con un titolo di studio ufficiale che non lascia spazio ad ambiguità è sicuramente un buon biglietto da visita.

Al termine del Master in Creative & Multimedia Design si deve affrontare un esame, il cui superamento permette di ottenere la Qualifica Professionale valida in Italia e nel resto dell’Unione Europea.

Oltre a questo fondamentale titolo, frequentando il corso Infobasic è possibile ottenere ulteriori attestati di carattere internazionale che aumentano la professionalità del corsista, due di carattere più generale, certificazione Adobe per Photoshop e Illustrator e certificazione Trinity College of London per l’inglese, e una particolarmente importante per un grafico 3D, la certificazione Autodesk per la progettazione 3D.

Se vuoi capire ancora meglio come è possibile diventare grafico 3D con il Master Infobasic visita il nostro sito.

Subscribe To Our Newsletter

Get updates and learn from the best

Altri articoli

sviluppatore software cosa fa
InfoBlog

Sviluppatore Software: cosa fa

Lo Sviluppatore Software o Software Developer è quella figura che si occupa della creazione di varie tipologie di software, in base alle esigenze dell’azienda nella

Do You Want To Boost Your Business?

drop us a line and keep in touch