fbpx
SEO offpage: strategie e tecniche per ottenere backlink di qualità

Link building o link earning? Come ottenere backlink di qualità

Nel corso della carriera di ogni SEO Specialist, prima o poi si presenterà un grande dilemma: all’interno di una strategia digitale, meglio puntare sulla link building o sulla link earning?

Stiamo sempre parlando di backlink. E, per Google, un sito che riceve molti backlink è un sito degno di attenzione. Ma aspetta un attimo. Non tutti i link sono uguali. Non tutti i link hanno lo stesso valore. Soprattutto agli occhi del motore di ricerca.  

Google, infatti, è governato da una serie di fattori, alcuni sconosciuti, altri noti. E tra questi, il fattore che risulta molto importante riguarda i link di qualità.

Se ti stai avvicinando a questo mondo, potrebbe essere utile conoscere il concetto di backlink, ma soprattutto cosa significa ottenere link di qualità. Curioso di saperne di più? Continua con la lettura!  

Backlink: cosa sono e a cosa servono

La SEO -Search Engine Optimization – è l’insieme delle attività organiche, ovvero non pubblicitarie, che è possibile attuare su un sito web, per raggiungere la prima pagina di Google ed essere intercettato da potenziali clienti.

Se vuoi fare SEO ad alti livelli, devi conoscere:

  1. la SEO onpage da ottimizzare per rendere un contenuto interessante agli occhi di Google e dell’utente;
  2. la SEO offpage.

Oggi parliamo di SEO offpage, che, come suggerisce l’espressione stessa, è l’insieme di tutte quelle attività che si possono effettuare all’esterno del sito web e che sono finalizzate ad aumentare la link popularity, fondamentale per far sì che il sito web aziendale diventi affidabile e meritevole e assuma una certa importanza per il motore di ricerca -e risalga anche nella classifica di Google-. Queste attività riguardano i backlink, noti anche come link in ingresso: ogni volta che un sito web riceve un link da un altro dominio, questo link si definisce, appunto, backlink. Ma non tutti i backlink sono uguali.

Saper valutare un link di qualità è una delle fasi più delicate e importanti per una strategia SEO offpage. Un backlink di valore deve provenire da un dominio:

  • coerente e pertinente con l’argomento trattato dal sito web che lo riceve;
  • autorevole;
  • caratterizzato da un traffico di qualità.

Infine, il requisito più importante: il backlink di qualità è un backlink gratuito, ovvero ottenuto senza pagare. Google stesso, attraverso la sua fonte ufficiale, ha ribadito più volte che comprare link non è ammesso, anzi, è una pratica vietata e dannosa. L’obiettivo del motore di ricerca è quello di far comprendere a chi fa SEO che il processo di acquisizione di backlink deve essere del tutto naturale.

Quale rischio si corre se si acquistano link? Il rischio peggiore è quello di essere penalizzati dal motore di ricerca. Ecco perché si parla di link earning, come best practice per la SEO offpage.

Link earning: come ottenere link di qualità gratuitamente

Una buona strategia SEO comprende tutta una serie di tecniche per guadagnare backlink di qualità, facendo anche riferimento alla pratica detta link earning. Lavorare in questa direzione significa acquisire link gratuitamente, affidandosi alla qualità dei contenuti, proprio come suggerisce Google. Scrivere contenuti di qualità consentirà di ottenere backlink per merito, in maniera del tutto spontanea.

Una delle tecniche più utilizzate per fare link earning è proprio il blogging: creare e pubblicare contenuti di qualità su siti attinenti e autorevoli, con un link rivolto al sito aziendale è una delle pratiche migliori. Ma ce ne sono tante altre, che, se attivate, permettono di ottenere buoni risultati.

La link building è un approccio differente, ma lavora nella stessa direzione della link earning.

SEO offpage e link building

Come abbiamo detto, i backlink influenzano il posizionamento di un sito web. Il SEO specialist può decidere di attuare strategie di link building che prescindono dal contenuto.

Molti anni fa, si lavorava con le directory, l’article marketing e l’invio di comunicati stampa da pubblicare su siti di scarsa qualità, che raccoglievano unicamente questo tipo di contenuto, ma oggi non è più possibile perseguire questa strada, perché Google, grazie agli aggiornamenti del suo complesso algoritmo, riesce a capire la qualità dei backlink.

Ecco perché è fondamentale lavorare sul valore. Quindi, come fare link building in maniera sicura? Tra le tecniche consigliabili di link building c’è la partnership tra realtà correlate.

Di sicuro, risulta più semplice lavorare con la link earning quando si tratta di un blog personale, ma nel caso di un sito aziendale, tutto diventa più complicato. Come fare? Se sei appassionato di SEO e social network, aggiorna le tue competenze e specializzati per diventare un professionista del settore. Non farti sfuggire il Master in Web & Social marketing a Pescara in partenza a breve presso la nostra sede in via Tirino. Docenti preparati e aggiornati sono pronti a rispondere ai tuoi dubbi e a spiegarti in aula le migliori strategie SEO.